A Patrasso “i Fari del Mediterraneo”

da… “I Fari Culturali del Mediterraneo”


Il viaggio è iniziato…

Si è conclusa con successo la prima tappa in - Tunisia -

Seconda tappa a Patrasso – Grecia -


************

Minifestival:

tre giorni di spettacoli con la partecipazione di artisti italiani e greci – ingresso libero -

Il Teatro delle ombre di Christos Kalpouzanis
Karagκiozis parte da Patrasso per viaggiare nel Mediterraneo e in Europa!

Christos Kalpouzanis rappresenta la Grecia nel programma
“I fari del Mediterraneo”.
Il “Karagκiozis” è un elemento collegato alla tradizione popolare della Grecia e della Turchia. Il Teatro delle ombre, tuttavia, fa riferimento a molti paesi del Mediterraneo, dell’Europa occidentale e centrale.
La Grecia partecipa al programma culturale “I fari del Mediterraneo” e la sua partecipazione ha l’aroma di Patrasso. Si svolgerà in questa città uno spettacolo singolare realizzato dal Maestro Christos Kalpouzanis che, selezionato dalla commisione competente, si pre­para a recarsi nei paesi che partecipano al programma per contribuire alla diffusione del Karagκiozis in Europa.
E’ stato un onore per me sapere di essere stato scelto a prendere parte a questo programma, ho accettato con grande piacere perchè per me ha uno scopo sacro…“, dice Christos parlando a patrasevents.gr. “Credo che ciò mi ripaghi di tutto il duro lavoro che ho svolto nel corso degli anni per il Karagκiozis ed il Teatro delle ombre”…”-

<><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><>
10-11-12 maggio
Tre giorni intensi, ricchi di spettacoli, di comunicazione, di forme, di colori, di parole e di suoni…

3 giorni di coinvolgimento, vis­suti nell’arte teatrale, interpretata con maestria da questi instancabili artisti, artefici di uno straordinario canale di espres­sione.
Attori, musicisti, tecnici… abili e geniali, che dominano la scena con padronanza, destrezza e fanno dell’arte uno strumento di educazione dell’anima.

foto Simona Gionta

- Dai laboratori teatrali a… Giufà e Karagκiozis,



- dal concerto “Esperanto” alla… lettura dei versi dell’Odissea in italiano, greco e arabo,



- dagli incontri sulla cultura e gli scambi culturali del Mediterrano fino a… “Pulcinella mon amour”

3 giorni di arte e fratellanza!

agoramagazine.it
The Best
facebook


*************************
“Ad ogni faro acceso leggeremo versi dell’Odissea,
in italiano, in arabo, in greco, in spagnolo
per “tramandare la fondamentale legge dell’accoglienza”

*************************

Ringraziamo di cuore questi meravigliosi artisti, ai quali auguriamo che la loro energia, il loro spirito di adattamento, la loro innata umanità continuino, nel vasto panorama culturale di ogni nazione che visitano, a garantire il loro mes­saggio di pace, a mettere in luce il loro talento, la loro inventiva, a regalare emozioni e nuovi stati d’animo!

Ringraziamo:
- l’Organismo Culturale del Comune per la conces­sione degli spazi.
- la Direttrice, Athena Kallimani, l’interprete Dimitra Gol­finopoulou e i bravis­simi bambini del Dipartimento Teatrale del Coro Polifonico di Patrasso per la pre­ziosa collaborazione.

Questo articolo è stato pubblicato in Collaborazioni, Eventi e ha le etichette , , , .