Musiche di Puglia

La nostra Associazione in collaborazione con il Conservatorio Filarmonico di Patrasso pre­senta il concerto “Musiche di Puglia”, eseguito da Tecla Argentieri e Matteo Emanuele Notarnicola.

Il duo pianistico è pre­sentato da Bas­sCulture (servizi per la produzione di eventi) e rientra nel programma pre­visto da Puglia Sounds Export 2018.

Tecla Argentieri e Matteo Notarnicola, al termine degli studi al Conservatorio “Niccolò Piccinni” di Bari, hanno intrapreso lo studio del repertorio per duo pianistico (quattro mani e due pianoforti) dando vita ad un ensemble di musica da camera. Sono stati ammessi ai corsi di formazione speciale “Musica da camera con pianoforte” presso la “Scuola di Musica di Fiesole” sotto la guida del M° Bruno Canino. Hanno partecipato al pre­stigioso corso Internazionale Sommerakademie, presso l’Università Mozarteu di Salisburgo, sotto la guida del M° Andreas Frölich e, a diverse masterclass, sia come solisti che in duo di pianoforti. Hanno vinto importanti competizioni e hanno ottenuto ampio consenso da parte di pubblico e critica. Il Concerto di Capodanno, suonato sia nel 2015 che nel 2016, è stato un grande successo, altri concerti sono stati eseguiti in “Two Pianos Formations” al “Teatro Petruzzelli” di Bari, con musica, espres­samente trascritta per duo-pianistico, ispirata ai Concerti del Musicverein di Vienna e del Teatro La Fenice di Venezia.

Tecla Argentieri si è laureata “cum laude” e menzione d’onore presso il Conservatorio “N.Piccinni” di Bari. Ha vinto importanti concorsi nazionali ed internazionali fin dalla più tenera età. Nel 2013 ha vinto il primo pre­mio del Concorso Musicale Internazionale “I Colori dell’Arte” con valutazione 100/100. Ha partecipato a corsi di perfezionamento presso la “Scuola di Musica di Fiesole”, a corsi di formazione specifici, sotto la guida del M°Bruno Canino ed a corsi di formazione per pianoforte-solo, sotto la guida del pre­stigiosο pianista Elisso Virsaladze. Contemporaneamente ha frequentato la Facoltà di Bio­logia dell’Università di Bari.
Matteo Emanuele Notarnicola ha iniziato i suoi studi musicali fin da bambino. Ottenuta la licenza liceale è stato ammesso al Conservatorio “Niccolò Piccinni” di Bari ed ha ottenuto “cum laude” il Diploma Accademico in Discipline Musicali e Piano-Solo Performance. Ha frequentato corsi di perfezionamento, di composizione musicale al “N. Piccinni” e al Conservatorio” Luigi Cherubini “di Firenze. Ha seguito il corso di formazione “Musica da camera con pianoforte” presso la “Scuola di Musica di Fiesole” sotto la guida del M° Bruno Canino. Ha partecipato a numerosi concorsi di pianoforte e si è esibito in pre­stigiose associazioni musicali e culturali. Collabora con vari gruppi corali e fa parte di numerosi ensemble di musica da camera.

Il concerto di Patrasso, che si svolge sabato 27 ottobre, alle ore 20.30, presso il Conservatorio Filarmonico, si attesta come prologo del breve tour che vedrà protagonisti Tecla Argentieri e Matteo Notarnicola, nel pros­simo mese di novembre, in Tanzania e nell’isola di Zanzibar, transitando per le regioni italiane Puglia e Sicilia, calcando diversi palcoscenici e affrontando differenti realtà sociali e artistiche.

Il programma pre­vede brani scritti da compositori pugliesi che partendo dal ‘700 napoletano attraversa il periodo del “bel canto” italiano per approdare al ‘900. Accanto ad opere composte per la formazione a quattro mani, il duo propone trascrizioni pianistiche di brani elaborati in origine per orchestra sinfonica. Il programma si impreziosisce ulteriormente con la prima esecuzione assoluta del brano “Room for confutatis” della giovanis­sima compositrice barese Carmen Fizzarotti.

Sinossi del programma a cura della Prof.ssa Claudia Laraspata



Radi©Atene

cliccarela serata del 27 ottobre

Questo articolo è stato pubblicato in Collaborazioni, Eventi e ha le etichette , , , .