Successo a Formia

<><><><><><><><><><><><><><>
In riferimento al festival di Formia cliccare: “Sapori di Grecia…”
<><><><><><><><><><><><><><>

Leggiamo un commento del dr.Luigi Gugliotta sulla conclusione della rassegna:

“Il Festival dei Teatri d’Arte Mediterranei XII Edizione, evento promosso dal Teatro Bertolt Brecht di Formia all’interno del progetto delle “Officine culturali” della Regione Lazio, col riconoscimento del Ministero per i Beni e le Attività culturali, in collaborazione con il Comune di Formia, si è riconfermato un’occasione unica, un appuntamento atteso ed apprezzato per contenuti, fascino, emozioni e proposte.
Recensioni sia sui media locali sia sui media nazionali hanno posto in risalto il successo della manifestazione con oltre 5000 pre­senze.
Nel cuore del mese di Agosto, grazie al patrocinio dell’Ente Parco Riviera di Ulisse un fiume di pubblico tra residenti e turisti ha animato il Parco Regione di Gianola, attratto dalla pre­senza di artisti, scrittori, personalità della cultura internazionale (Andres Pocina e Aurora Lopez dell’Università di Granada, i tunisini Dhaker Akremi e Mourad Amara e tanti altri), e dagli incontri/confronti o momenti di rifles­sione in uno dei posti, Formia, al centro del Mediterraneo.


Ponti sul Mediterraneo che continuano a crescere, a tes­sere legami e relazioni, per un ritratto di un mare non solo nefasto ma unito nelle sue diversità grazie agli artisti e alla cultura, capaci di regalare bellezza e suscitare domande.
In questa ottica, con la quale noi concordiamo, ci riempie di orgoglio il successo ottenuto dalle ragazze di Salonicco, Maria Arabagì e Alexia Tanouri, inviate dalla Ns. Associazione “Il Faro”, in collaborazione col Teatro Berthold Brecht, a rappresentare la Grecia in un concerto, “Sapori di Grecia”, per fisarmonica e buzouki.

Le musiche ed i brani della tradizione greca, come il rebetiko, hanno allietato il pubblico, coinvolgendolo in un abbraccio simbolico di partecipazione durante l’esecuzione delle melodie.

Il giorno dopo l’esibizione abbiamo chiesto a Maria Arabagì la sua impres­sione sull’andamento del concerto: “Secondo me è andata bene. Dopo il concerto la gente ha espresso parole molto belle per noi; abbiamo ricevuto tanti complimenti per questo percorso musicale, fatto insieme al pubblico formiano. Durante la nostra esibizione la gente partecipava al concerto con noi. Alla fine ci hanno pure chiesto una canzone. Il pubblico di Formia ieri sera lo sentivo molto familiare.”
Queste parole raccolte a caldo ci riportano a quanto detto dall’organizzatore e mattatore del festival, Maurizio Stammati: “….conoscersi e farsi conoscere per lavorare insieme è l’unica pos­sibilità per il Mediterraneo di diventare un faro per l’umanità. Si parla sempre e solo delle atrocità e mai delle meraviglie che le arti e gli artisti del Mediterraneo hanno prodotto e da questo si deve iniziare. Tutti gli sforzi che noi facciamo per questo festival, a partire dai tanti giovani volontari, è perchè crediamo che il dialogo e lo scambio delle arti e degli artisti è il centro di una nuova primavera. Con le pochis­sime risorse a disposizione e tutta l’umiltà di questo pugno di sognatori lanciamo questa bottiglia nel mare sperando che qualcuno la raccolga”.”

<><><><><><><><><><><><><><>






tante le attività del Festival, tanti i mes­saggi da cogliere, tanta la nostra ammirazione…

partecipiamo intensamente a questo grande successo ringraziando di cuore il maestro Maurizio Stammati,
tutti gli artisti e
tutti coloro che hanno creduto e contribuito alla sua realizzazione!

www.teatrobertoltbrecht.it

cliccare: EVREKA

Questo articolo è stato pubblicato in Collaborazioni, Novità e ha le etichette , , , , .